Circoncisione: dubbi & domande

Discussioni sull'operazione di circoncisione

Circoncisione: dubbi & domande

Messaggioda studentepalermitano » 11/04/2008, 13:45

Salve a tutti,
è da un pò di tempo che voglio circoncidermi in quanto ho un prepuzio sovraabbondante ed inoltre - a causa di alcune lesioni riportate negli anni - ha assunto un aspetto diverso, insomma presenta due o tre segnetti dovuti ad eseti cicatriziali, inoltre la pelle è spesso secca e si screpola: questa cosa mi imbarazza nell'avere rapporti sessuali e l'intervento servirebbe per ripristinare la mia salute fisica e psicologica.

Vorrei evitare di andare dal medico di base e sarebbe mia intenzione fare una visita specialistica da privato per poi però operarmi in un'ospedale pubblico in quanto - essendo studente - non posso affronatere le spese per un'operazione privata.

Grazie a tutti.
studentepalermitano
 

Re: Circoncisione

Messaggioda UmileGiudeo » 11/04/2008, 14:52

Gentili utenti,
allo scopo di non dover replicare più volte l’iter da seguire nel caso ci si debba sottoporre all’intervento di circoncisione, provo rapidamente ad elencare le 2 strade che si possono seguire per finire sotto il bisturi del chirurgo.

Il primo iter è quello da privato: le spese sono a tuo carico ma hai la possibilità di scegliere l'urologo che ti opererà e che seguirà il tuo decorso post-operatorio.
Il secondo iter è quello a spese del Servizio Sanitario Nazionale (è quello che ho seguito io): le spese si limitano al ticket ma l'urologo che si occuperà di te non lo puoi scegliere e sarà quello che nel giorno in cui effettuerai la visita specialistica pre-intervento sarà di servizio.

ITER N° 1
1 -Selezioni la struttura privata (clinica specializzata o altro) che ritieni affidabile, di cui hai sentito parlare bene o che si trova più vicino a te e quindi ti è comoda da raggiungere, sincerandoti che abbia una U.O. di Urologia.

2 - Ti rechi presso la struttura privata selezionata e raggiunta la U.O. di Urologia chiedi a qualcuno del personale paramedico (infermieri/e) dove sia il gabinetto medico del primario o del vice-primario (è chiaro che una visita privata di un primario costa 10 e quella di un vice-primario costa 7).

3 - Ti rechi presso il gabinetto medico dell'urologo selezionato e gli chiedi di fissarti una visita privata che l'urologo potrebbe effettuare o presso il suo ambulatorio e presso la clinica stessa.

4 - Arriva il giorno della visita, l'urologo valuta il da farsi e ti fissa il giorno dell'intervento che può essere in Day Hospital oppure prevedere un ricovero di (penso) 3 gg max in cui il primo giorno è dedicato - di solito - agli esami di routine.

5 – Pochi giorni dopo sei sottoposto ad un intervento di circoncisione in anestesia locale.

6 - Sette giorni dopo l'intervento chirurgico sostieni una visita di controllo post-intervento a pagamento a cura dell'urologo che ti ha operato: la stessa potrebbe essere effettuata o presso il suo ambulatorio e presso la clinica stessa.

TEMPO RICHIESTO DALL'ITER - Direi dai 15 ai 30 giorni max.

COSTO - Considera che per una visita privata un urologo può prendersi dagli 80,00 EUR ad ben oltre 100,00 (il mio urologo, che non è primario, né vice-primario, prende 110,00 EUR a visita privata) e le visite a pagamento sono minimo 2, una pre-intervento ed una post-intervento.
Poi devi aggiungere le spese fisse imposte dalla struttura privata dove confluiscono in un unico pacchetto quelle per gli esami di routine e - semmai l'intervento sia con ricovero - le spese per il ricovero...ma ammetto che non sono molto ferrato sulle strutture private...senti anche altri pareri...


ITER N° 2
1 – Vai dal tuo medico di base, gli esponi il problema e lui ti ha rilasciato un’impegnativa per una visita specialistica presso la U.O. di Urologia.

2 – Con l’impegnativa ti rechi presso una struttura pubblica (ospedale civile) più vicino a te, quello che ti resta più comoda da raggiungere e che ti sembra la più affidabile dove ti verrà fissato l’appuntamento con l’urologo.
Per valutare l'affidabilità di una struttura puoi basarti su eventuali esperienze positive di qualcuno che conosci e che presso la struttura XYZ ha effettuato un intervento chirurgico anche di altro tipo (vascolare, ortopedico, plastico, ecc...).
a mia scelta: qui mi è stato fissato l’appuntamento con l’urologo.

3 – Circa 3 settimane dopo, alla data stabilita, ti sottoponi ad una visita specialistica effettuata da un urologo che ti visita, emette una prognosi, decide il tipo di intervento da effettuare e ti fissa la data dell'intervento chirurgico.

4 – Circa 10 giorni dopo è possibile che tu passi un giorno in ospedale per effettuare i test previsti (prelievo sangue, elettrocardiogramma, colloquio con l’anestesista).
Attenzione: non tutte le strutture pubbliche hanno questo Day Hospital dedicato ad esami generici.

5 – Un paio di giorni dopo sei stato circonciso in Day Surgery in anestesia locale.

6 - Sette giorni dopo l'intervento chirurgico sostieni una visita di controllo presso la stessa U.O.

TEMPO RICHIESTO DALL'ITER - Dai 35 ai 60 giorni dall’impegnativa del mio medico di base alll’intervento.

COSTO - Ticket per la visita specialistica pre-intervento (circa 20,00 EUR).


Vs. UmileGiudeo
Avatar utente
UmileGiudeo
Ex moderatore
 
Messaggi: 493
Iscritto il: 04/03/2008, 17:05
note: stile libero

Re: Circoncisione

Messaggioda Ing » 11/04/2008, 15:25

Gentile studentepalermitano,
penso sarà difficile se non impossibile per te circonciderti in una struttura pubblica, dove i medici praticano la circoncisione per fimosi o per balanopostiti croniche e incurabili: penso che tu debba trovare un urologo che ti operi privatamente, ma non sarà semplice perchè la maggioranza dei chirurghi sono contro la circoncisione in assenza di una sua effettiva necessità.
Inoltre devi sapere che la circoncisione lascia sempre una cicatrice, che può essere storta o brutta, non è detto che il risultato ti piaccia, dipende non solo dal lavoro che fa il chirurgo, ma anche da come reagisce la pelle...sono molti che hanno segni sul prepuzio a causa di esiti di balanopostiti o per altri motivi.

Non dici i punti in cui lamenti il problema, se sul foglietto esterno o sul foglietto interno del prepuzio...a seconda di dove è posizionata la lesione cambia, se decidi per la circoncisione, quanta pelle deve essere tolta e dove deve essere tolta, quindi cambia il tipo di circoncisione.
Ing
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 14/03/2008, 23:32

Re: Circoncisione

Messaggioda studentepalermitano » 12/04/2008, 20:25

Gentile Ing,
premesso che per l'O.M.S. lo stato di salute è definito come "uno stato di completo benessere fisico mentale e sociale" e quindi non mi interessa di avere una fimosi per operarmi, le lesioni sono state provocate da delle specie di brufoli che il dermatologo mi disse erano delle microcisti sebacce; mi assegnò una pomata da metterre ma vedendo che non andavano cia ogni volta le spremevo usciva una sorta di pallina bianca consistente lasciando un micro buchino che poi masturbandomi si spellava insomma lo traumatizzavo ulteriormente.
Comunque in passato con la mera attività masturbatoria mi capitava di provocarmi qualche piccola lesione specie papola da sfregamennto...ma perchè mi chiedi questo?

Grazie ancora.
studentepalermitano
 

Re: Circoncisione

Messaggioda jin » 07/06/2008, 11:53

Ciao a tutti.
Effettuata la visita specialistica pre-intervento e fissato l'intervento di circoncisione, mi hanno detto di tornare giorno 16 c.m. per fare l'elettrocardiogramma e gli esami del sangue.
Verrò operato il 16 stesso o mi farà tornare successivamente?
Quanto tempo dopo potrei tornare per l'operazione?

Scusandomi per la domanda banale, ringrazio tutti.
jin
 

Re: Circoncisione

Messaggioda gz » 08/06/2008, 16:31

@ jin - Nel mio caso ho seguito questo iter:
1) ho fatto la visita urologica;
2) mi hanno mandato una lettera a casa con la data dell'intervento;
3) ho fatto gli esami per conto mio;
4) ho portato i risultati in ospedale il giorno dell'operazione.

Tra la visita urologica e l'intervento mi hanno fatto aspettare 28 giorni, ma la cosa dipenda da molti fattori, ad esempio dove vivi, a che struttura ti appoggi, ecc...
gz
 

Re: Dubbi & domande

Messaggioda UmileGiudeo » 11/06/2008, 9:06

Gentile jin,
il tempo che intercorre fra le analisi e l'intervento dipende da molti fattori, primo fra tutti dalla struttura - pubblica o privata - presso la quale ti opererai.
Operato nel 2005, nel mio caso feci l'una e l'altra cosa nel giro di una sola settimana: fatte le analisi il martedì mattina, venni circonciso il venerdì mattina della stessa settimana.


Vs. UmileGIudeo
Avatar utente
UmileGiudeo
Ex moderatore
 
Messaggi: 493
Iscritto il: 04/03/2008, 17:05
note: stile libero

Re: Dubbi & domande

Messaggioda axx » 18/07/2008, 9:28

Salve a tutti,
leggendo le esperienze di alcuni utenti, mi sono sorti dei dubbi riguardo gli esami pre-operatori da effettuare...leggo di chi fa una cosa o chi invece a fatto dell'altro, ad esempio io farò un esame del sangue ed una visita urologica.

Come mai tutte queste differenze tra i diversi pre-operatori?
axx
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 04/07/2008, 15:53

Re: Dubbi & domande

Messaggioda UmileGiudeo » 18/07/2008, 10:05

Gentile axx,
possono esserci diversi approcci all'intervento di circoncisione e tale diversità è da imputare ad una serie di fattori quali:
- se ti operi presso una struttora pubblica (ospedale) o privata (clinica);
- se la struttura presso la quale effettuerai l'intervento si trova nel tuo stesso comune di residenza;
- se la spesa è totalmente a carico del Servizio Sanitario Nazionale o - in parte - a carico del paziente;
- dal modus operandi del chirurgo.


Vs. UmileGiudeo
Avatar utente
UmileGiudeo
Ex moderatore
 
Messaggi: 493
Iscritto il: 04/03/2008, 17:05
note: stile libero

Re: Circoncisione

Messaggioda mafiaccio82 » 27/07/2008, 0:23

Ciao axx.
Ti posso dire gli esami che ho dovuto fare io:
- analisi del sangue
- urine completo
- elettrocardiogramma
- visita chirurgica (allergie a farmaci o varie da segnalare, precedenti operazioni effettuate)
- visita anestesiologica
Sul mio foglio c'era scritta anche radiografia del torace ma vedendo il tipo di intervento per fortuna han detto che non era necessaria: eseguiti tutti nella mattina del 8 Luglio 2008, sono stato operato il 17 Luglio.
mafiaccio82
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 18/07/2008, 18:42

Prossimo

Torna a L'operazione chirurgica

cron